Fatina… Incontri nella notte…

Lascia un commento

30 giugno 2016 di Ile3nia

Presa come sono dai miei impegni lavorativi, scopro con stupore di non aver scritto un post da 22 giorni… Di già? Eppure sembrava ieri! Giuro.

Sto chiudendo la mia piccola attività per trasferimento sede e gli sconti del 50% mi tengono occupata più del dovuto. Torno a casa distrutta e con fatica guardo il mio pc, che lo vedo sai che mi punta perché vorrebbe che scrivessi… Mi dispiace, ma non ho le forze per farlo!

Mi addormento stanca sul divano, mi alzo per andare in camera, quando avverto quel rumore ormai familiare: la famosa gocciolina del rubinetto. Eccola lì davanti a me, la mia amica Fatina. Ancora prima di salutarla, una domanda mi sorge spontanea. Ma cosa vuole ancora? L’ultima volta era per avvertirmi di un cambiamento nella mia vita. E infatti, c’è stato ed è sempre in corso. Mi sento serena, ma… Cosa deve dirmi di nuovo? “Non ti preoccupare. Non aver timore della mia presenza.” Mi rassicura con la sua voce dolce e pacata. “Attorno a te vedo nuovi sviluppi. La tua vita cambierà ancora e ancora… Sarà una continua evoluzione”. Accidenti. “Così mi spaventi davvero”

“Le prove non finiscono mai… Ma sono e saranno esperienze positive… So che in cuor tuo sei dispiaciuta di questo cambiamento, ma vedi di guardare il lato positivo di ciò che stai provando. Hai amato i tuoi clienti e loro ti stanno dando dimostrazione di affetto tutti i giorni”

È vero! Non passa giorno che qualcuno non entri senza dirmi di quanto sia dispiaciuto che me ne vada… Clienti fidati che mi abbracciano e mi augurano ogni bene per il nuovo negozio, ragazzine che mi brontolano perché si sentono abbandonate…
Volevo scrivere aneddoti sugli anni trascorsi, ma a parte casi sporadici, non ho riscontrato stranezze o curiosità tali da essere raccontati. Solo cose belle. Sorrido e mi lascio trasportare dai ricordi. Stasera è così. I miei zombie stanno guardando la TV, i miei fantasmi sono a bere una birra al pub sotto casa e io sono a letto a chiacchierare con la Fatina sul mio presente e di quel che sarà il mio futuro.

“Ora cerca di vivere questo ultimo capitolo della tua vita, che presto se ne aprirà uno nuovo.”

L’abbraccio e la saluto. È ora che dorma, mi aspetta una giornata pesante domani.
Prima di addormentarmi però, le rivolgo un’ultima domanda… “Ma io non mi rilasserò mai?!” Prima che mi risponda, il sonno mi avvolge a sé, gli occhi si chiudono e i pensieri lasciano il posto ai sogni… Sono sicura che la Fatina mi abbia lanciato una piccola magia, perché non sapessi o sentissi la sua risposta. O forse è troppo presto per chiederglielo. Mah! Mettetela come volete, ma visto i fatti, vista la presenza continua della mia amica un po’ speciale, beh, deduco che la risposta sia ben chiara… MAI!

Ileni@isadreamer ( o forse è meglio firmarsi Ileni@isaNIGHTMARE = INCUBO)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Translate

Copyright © 2015 - 2017 Tutti i diritti riservati Sogno nel mezzo di un racconto by Ile3nia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: