Toby

Lascia un commento

24 dicembre 2016 di Ile3nia

Uno dei racconti che mi propongo spesso di scrivere riguarda questa piccola e pelosa creatura. Non fatevi ingannare da quello sguardo angelico! È tutt’altro!!

Il finto diavoletto che c’è in lui che si manifesta poco per volta.
Prima ti viene incontro, ti gira intorno e poi con quelle zampette secche secche ti monta addosso per chiederti due carezze…
Ti riempie di baci e tu, povera illusa, credi di essere tanto amata. Lo prendi in braccio e te lo accarezzi tutto, ma lui, sul più bello, ha già deciso di averti concesso fin troppo del suo tempo prezioso. Basta coccole! Da una donna, poi!

Eccolo che brontola, mostra i denti, mentre la sua coda scodinzola, forse per riflesso incondizionato o condizionato che sia. Dovrei consultare le teorie di Pavlov (sperimentò il riflesso condizionato sul proprio cane) per capire perché muove sempre quella coda.

Rimango spiazzata e non so come comportarti. Come reagisci se il tuo cane ti fa capire che non ti vuole mordere, ma ti sta dicendo “Ora basta!”?! Per poi allontanarsi e mettersi seduti “a sfinge” sul divano, accanto a suo padre (che poi sarebbe il mio) senza toglierti lo sguardo di dosso… ?! E non ti avvicinare a loro due, sai! I maschi stanno con i maschi.

Quando mi mostra i denti, mi ricorda i film horror, dove gli animali si sbizzarriscono se avvertono in te una presenza malvagia. A volte gli chiedo se “sono posseduta??” che magari non me ne sono ancora resa conto, mentre lui sa…
E allora comincia a “parlarmi”. Già.
Seduto davanti a me, mi costringe ad ascoltare il suo lamentio prolungato mischiato a un ringhio con tanto di ululato.
Darei oro per sapere cosa mi dice.
Non posso distrarmi e non posso non considerarlo.
Mi segue dappertutto, perché mi deve comunicare qualcosa di molto importante.

Forse si lamenta perché mi vede troppo spesso in casa sua… forse lui mi ama ma non può svelarsi per non destare troppe gelosie tra i miei genitori e mia sorella. Forse… sarà sempre un mistero che non risolverò mai… un extraterrestre venuto in visita per studiarci e non se andrà dal nostro pianeta finché non avrà capito il genere umano.

Toby è un cane che stimola tantissimo la mia fantasia… Spero davvero di poter raccontare un giorno una fantastica storia dove questo essere meraviglioso si rivelerà per quello che è: uno spirito magico con una missione da compiere tra gli umani. Pur rimanendo un maschilista! Quello è nel suo DNA!

…Ma io lo amo anche per questo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Translate

Copyright © 2015 – 2018 Tutti i diritti riservati Sogno nel mezzo di un racconto by Ile3nia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: