Leggi gratis le prime pagine… #animesospese

Lascia un commento

27 dicembre 2016 di Ile3nia

… di Anime Sospese!

Il libro lo trovi qui… -> Anime Sospese ma sotto trovi le prime pagine GRATIS:

anime-sospese-pagine-gratuite-pdf

Provare per credere…

E qui sotto la cosiddetta “sinossi” scritta in prima persona:

Oggi è la mia grande giornata. Sono soddisfatta della mia vita: ho un posto di rilievo in una prestigiosa multinazionale e un fidanzato Tobia, nonché boss della filiale italiana dove lavoro. Mi aspetta un’importante riunione che confermerà il budget per un mio progetto pubblicitario con una V.i.p. internazionale. Ho tre cari colleghi e amici con cui mi ritrovo una volta al mese per il meeting aziendale, con cui amo ridere, bere e soprattutto spettegolare. Già! Quando una società come la nostra conta una quarantina di sedi sparse in tutta Europa con uno sproposito di dipendenti, country manager e addetti vari, è facile venire a conoscenza di  bellissime storie d’amore tra collaboratori, che ci fanno sognare e invidiare un po’. Il nostro è un gioco che consiste nello scoprire i protagonisti dello scandalo o della favola di turno e poi finisce lì. Ognuno per la sua strada. Peccato che la nuova coppia sia formata dal mio fidanzato e da Michela, la sua assistente personale, più “anziana” di lui. Delusa per l’inganno, decido di licenziarmi, ma non prima di avergli distrutto l’ufficio e telefonato al marito dell’amante per rivelargli il tradimento.
La liquidazione e il “rimborso corna”, ricevuto dalla società per non creare ulteriori scandali, mi permetteranno di prendere tutto il tempo possibile per decidere cosa fare nella mia vita. Sono ritornata a vivere dai suoi genitori e me la prendo comoda, trascorrendo i mesi rinchiusa in camera in completa depressione e apatia verso l’esterno. Mia madre, esasperata, decide di contattare mia zia Adelina, perché parta con lei per Rubin, paesino sperduto tra le colline della Provenza. Deve raggiungere il fidanzato, Maurice, proprietario di un castello adibito a hotel di lusso. E come ogni castello che si rispetti, è abitato da un fantasma, vittima di una maledizione che lo tiene sospeso tra la vita terrena e l’eternità. Di lui si sa che era il figlio illegittimo del Conte De Rouen, mentre la madre lo abbandonò che era ancora un bambino. Personaggio arrogante, la sua fu una vita dissoluta, circondato da amanti che vivevano con lui. Nel caso in cui lo dovessi vedere, mi consigliano di non considerarlo. Un parolone. La sera stessa del mio arrivo, nel bel mezzo della notte, si manifesta ed è impossibile fingere di non vederlo da quanto è odioso. Quando temo di averlo provocato più del dovuto, il fantasma mi stringe a sé e invece di farmi del male, si avvicina e mi bacia appassionatamente.

Così ha inizio la mia nuova avventura. Un nuovo lavoro, un nuovo amore e soprattutto una maledizione, che mi porterà a fare i conti con il passato di un uomo… fino a ritornare indietro nel tempo  e capire che forse non tutto è perduto come sembra!

  

«

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Translate

Copyright © 2015 - 2017 Tutti i diritti riservati Sogno nel mezzo di un racconto by Ile3nia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: