Tempo Di Libri – Il Rientro

Lascia un commento

27 aprile 2017 di Ile3nia

Se i piedi potessero parlare, anzi scrivere, lascerei volentieri a loro il mio posto (le dita) per raccontare i miei due giorni fantastici di fiera.
Comincio subito con il treno la mattina di corsa… quasi tutti i posti per Milano pre-no-ta-ti… e chi pensava di non trovarne nemmeno uno? Troviamo un treno quasi per miracolo… Arriviamo a Milano, di nuovo treno per Rho Fiera.
Lasciamo la valigia al B&B Fiera che ho prenotato tramite il sito “booking”.
Una parola a parte per B&B Fiera che consiglio vivamente per l’alloggio a chiunque debba andare in fiera per lavoro… dista solo 200 mt! La fai a piedi che non te ne accorgi nemmeno. Comodissimo. Stanza grande e pulita. E la titolare che ti accoglie con un bel sorriso è un piacere per i tuoi occhi. Per non parlare della canona dagli occhi dolci che ti viene incontro scodinzolando.
Io e mio marito ci dirigiamo verso il padiglione 4 stand c34 dove conoscerò finalmente qualche autore di Youcanprint… che emozione!
Arrivo e mi sento piccola piccola, quasi un pesce fuor d’acqua, perché nonostante i miei anni in fiera, non so quello che devo fare… e allora?! Ma è un attimo. Gli autori presenti mi fanno sentire subito a mio agio… carini, gentili e sempre con il sorriso. Mi sento già a casa. Mi sembra di conoscerli da sempre. Posso solo ringraziare Franca Turco, Franco Tessaro, Dario e Celestina per la splendida accoglienza.
Dopo poco che ero in fiera, mentre Alessandro è a zonzo per gli stand, ricevo la sorpresa delle sorprese! Fausta e Carlo, amici di famiglia da una vita, mi sono venuti a trovare dopo anni e anni che non ci vedevamo. Facebook ci teneva aggiornati, ma la lontananza non ci ha fatto più incontrare. Un piacere immenso! Una sorpresa piacevolissima! Insomma, non potevo iniziare meglio questa fiera!
Alle 19:30 tutto finisce e tutti a casa.
Il giorno dopo arrivo alle 9:30 allo stand. Da sola perché ho il pass. Alessandro in quanto visitatore può entrare solo alle 10:00.
Lì in postazione c’è già una ragazza, Celestina, che mi fa piangere subito di prima mattina. Mi racconta del suo libro per bambini e della protagonista, Margot, una cagnolotta super simpatica. Poi mi dice che purtroppo non c’è più, e mi commuovo. Ha una forza quest’autrice di coinvolgerti che “Le incredibili avventure di Margottina – Il caso della zampata selvaggia” non poteva non essere mio. Dovevo sentirmi anch’io una Margottina. E l’ho comprato! Leggetelo anche voi, leggetelo ai vostri figli o nipoti, perché ne vale assolutamente la pena. Si sorride. La scrittura è fluida, leggera, ti prende e non ti lascia più.

le incredibili avventure di margottina.jpg

Fino alle 13 resto allo stand. Confesso che non sarei mai venuta via. Ma il tempo a disposizione è poco. Mi sono organizzata per vedere la fiera anch’io, in pace, senza stare a controllare l’orologio ogni due minuti per paura di perdere il treno. Così è stato. Ho girato, sentito la voce di Sophie Kinsella… improponibile l’idea di vederla. Una fila assurda solo per cercare di entrare nei box per le interviste. Mi sono rassegnata a sentirla, ma vi assicuro che mi è piaciuta moltissimo, soprattutto perché quando senti ridere, non può non piacerti… 🙂

Comunque, ho continuato il giro dei due padiglioni che ospitano la fiera. Ho visitato e girato per gli stand. Inutile dire che le grandi case editrici occupano spazi incredibili e cerco solo di immaginare quanto abbiano speso. Calcoli da ragioniera. Reminiscenze da chi ha lavorato per anni in fiera e provvedeva al bonifico due volte all’anno a pagare la quota di partecipazione. Va beh… nonostante tutto è difficile dimenticare dieci anni e coda per la multinazionale olandese… 🙂

Dicevo… i libri proposti sono sempre i soliti che da mesi vedi sugli scaffali.
Il mio ideale di fiera del libro è il proporre le novità editoriali, le anteprime… libri che puoi assaporare per prima o comunque tra i primi… sarà un’idea mia.

Comunque leggo sulla rete che c’è stata poca gente rispetto alle altre fiere, vedi Torino, forse dovuta per la scelta delle date non ideale. Con il ponte del 25 Aprile… chi ti viene in fiera?

Nel pomeriggio ci ritroviamo con una mia grande amica: Begona Feijoo Farina che è in fiera con il suo nuovo libro “Maraya” edito da Augh Edizioni. Sono emozionata per lei.
È una cara amica e si merita il meglio. Giovedi 27 Aprile la presentazione del suo libro a Prato… e come dice Lucarelli, questo è un’altra storia, altro post… rimanete sintonizzati!con-begona.jpgmaraya-begona-feijoo-farina

Io e Alessandro riprendiamo i nostri giri, quando mi devo rilassare per riprendermi dal mal di piedi che urlano “Pietà”. Allucinante. Mio marito si ferma incuriosito in uno stand vicino, ma ritorna presto da me dicendo di aver trovato un libro che mi manderà in estasi… m’incuriosisce, mi alzo e vi dico subito che lo acquisto senza pensarci…
Pubblico la foto così capite di cosa si tratta…

zombi - manuale completo di sopravvivenza.jpg

Nel suo interno, tutta una serie di illustrazioni e regole da seguire per sopravvivere agli zombi. Doveva essere mio per forza. Alla fine troverete addirittura un test di sopravvivenza e un attestato da far invidia agli amici. Ve lo consiglio perché è diverso dal solito manuale. È dettagliato su come avere una casa o un auto anti-zombi, le armi da usare, e anche una crono-storia delle testimonianze storiche della presenza degli zombi già dai tempi degli egizi. Pensa un po’! Non lo avrei mai detto!

Per concludere posso solo dire che per me è stata una bellissima esperienza, ma dal punto di vista umano. Ho conosciuto persone meravigliose, pure, dolci. VERE. Mi hanno insegnato tanto con la loro semplicità. Le porterò sempre nel cuore e spero di cuore di poterle rivedere quanto prima.

Distesa sul divano cerco ancora di riprendermi dalle fatiche e dal mal di piedi, ma vi assicuro con il sorriso stampato :)! Sempre.
Alla prox fiera…

Ile3nia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Translate

Copyright © 2015 - 2017 Tutti i diritti riservati Sogno nel mezzo di un racconto by Ile3nia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: